Uomo e ambiente

Immagini

 

Cava di Monte Tondo

Gradoni di cava, discarica, piazzale di quota 220 e gallerie. 2003.

Fronte di cava e gallerie di quota 220.2003.

La cava, parzialmente nascosta dalla discarica, vista da sud ovest lungo la valle del Senio. Febbraio 2004.

Gradoni di cava e discarica. Sullo sfondo la Riva di San Biagio e il Monte del Casino.

Fronte nord ovest di Monte Tondo, parzialmente distrutto dall'attività di cava, visto dalla valle del Senio. Febbraio 2012.

Gallerie di cava quota 220.Agosto 2012.

Centinatura in cemento armato per la messa in sicurezza del piano di calpestio del primo tratto della Grotta del  Re Tiberio.

Fronte di cava e gallerie di quota 220 visti dalla discarica sterile di coltivazione. Giugno 2004.

Gradoni di cava, sullo sfondo la Riva di San Biagio e il Monte del Casino. 2003.

Galleria di accesso al piazzale di quota 220. Aprile 2012.

Fronte di cava, piazzale di quota 220 e ingresso gallerie visti dalla discarica.

Gradoni di cava.

Fronte di cava, piazzale di quota 220 e ingresso gallerie visti dalla discarica. Aprile 2012.

La Riva di San Biagio, i calanchi e al cava.

Brogo Rivola, valle del Senio, Monte della Volpe e cava visti da nord. Maggio 2011.

Foto aerea 2009.

Foto aerea 2009.

 

Gallerie di cava quota 160.

Piazzale di quota 220, ingresso galleria di cava e discarica sterile di coltivazione. Aprile 2012.

Gradoni di cava, piazzale di quota 220 e discarica sterile di coltivazione.Gennaio 2015.

Baracca in galleria di cava.

Galleria di cava quota 220. Agosto 2012.

La cava e il Monte della Volpe visti da sud.

Gradoni di cava. 2003.

La cava vista dalla sinistra Senio. Aprile 2012.

Pozzo di quota 230.

La cava e la Riva di San Biagio. Aprile 2012.

Brogo Rivola, valle del Senio e cava visti da nord. Maggio 2011.

Fronte di cava e gallerie di quota 220 visti dalla discarica sterile di coltivazione. Marzo 2012.

Fronte di cava e gallerie di quota 220 visti dalla discarica sterile di coltivazione. Marzo 2012.

Ingressi officina a quota 220. Luglio 2012.

Cava, piazzale di quota 220 e discarica sterile di coltivazione. Aprile 2012.

Galleria di cava quota 220.Agosto 2012.

Cava, piazzale di quota 220 e discarica sterile di coltivazione. Aprile 2012.

Ingressi officina a quota 220. Luglio 2012.

Base di uno strato gessoso in galleria di cava.

Gradoni di cava e discarica sterile di coltivazione.

Officina a quota 220. Maggio 2017.

La Riva di San Biagio in sinistra Senio vista dalla cava. Maggio 2017.

Gradoni di cava e discarica sterile di coltivazione. Maggio 2017.

Gradoni di cava e discarica sterile di coltivazione. Maggio 2017. Maggio 2017.

Officina a quota 220. Maggio 2017.

Fronte di cava visto dalla discarica. Maggio 2017.

Gradoni di cava con blocco di gesso carsificato e discarica sterile di coltivazione. Maggio 2017.

Base del nuovo fornello a quota 250. Maggio 2017.

Officina a quota 220. Maggio 2017.

Gradoni di cava. Maggio 2017.

Il nuovo fornello a quota 250. Maggio 2017.

Il nuovo fornello a quota 250, sullo sfondo la Riva di San Biagio. Maggio 2017.

Fronte di cava e gradoni visti dalla discarica. Maggio 2017.

Base del nuovo fornello a quota 250. Maggio 2017.

Testi

 

M. Ercolani, P. Lucci, B. Sansavini 2013, Speleologi, enti locali e cava: un confronto difficile, in: M. Ercolani, P. Lucci, S. Piastra, B. Sansavini (a cura di), I gessi e la cava di Monte Tondo. Studio multidisciplinare di un’area carsica nella Vena del Gesso romagnola, (Memorie dell’Istituto Italiano di Speleologia, s. II, vol. XXVI), Faenza.

 

R. Margutti, I. Zembo, S. Sartor 2013, La cava di Monte Tondo oggi, in: M. Ercolani, P. Lucci, S. Piastra, B. Sansavini (a cura di), I gessi e la cava di Monte Tondo. Studio multidisciplinare di un’area carsica nella Vena del Gesso romagnola, (Memorie dell’Istituto Italiano di Speleologia, s. II, vol. XXVI), Faenza.

Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola              Federazione Speleologica Regionale dell'Emilia-Romagna              Speleo GAM Mezzano-RA